Atlantide-Sardegna altre prove materiali!

Nei precedenti articoli abbiamo parlato di altri fattori che spiegherebbero dov’è Atlantide! Per poter avere una visione di insieme ti consigliamo di darci una occhiata premendo qui!

Cerna,la capitale di Atlantide famosa per la sua forma circolare,suddivisa a turni da acqua e terra,Platone la racconta così:

 Spaccando la terra inglobò la collina nella quale lei viveva con zone alternate di mare e terra, più larghe e più strette, l’una circoscritta dall’altra, ve ne erano due di terra e tre d’acqua, che egli formò come ruotando intorno ad un asse.

Una città simile lascia il segno,non si dimentica,anche al giorno d’oggi se ci fosse una creazione simile rimarrebbe impressa a tutti,infatti anche al tempo a quanto pare rimase impressa a tutti!

Vari reperti storici che sembrino ricordare la capitale di Atlantide sono stati trovati nelle zone che toccano il Mar Mediterraneo e l’Oceano Atlantico,che quest’ultimo è stato cosi chiamato perchè si pensa anche che proprio in mezzo a questo doveva esserci Atlantide.

Ma il punto con più ritrovamenti simili,ma non notati poichè nascosti da un milione di ritrovamenti continui è proprio la Sardegna.

Potreste pensare che è una fissazione,ma non è cosi è proprio materiale la prova!

Questi simboli circolari Nuragici ( ai tempi dei nuraghi ) si trovano proprio in Sardegna e vengono chiamati ” Labirinti”.

Avrebbe addirittura senso credere che siano labirinti se pensiamo alla storia gia raccontata del re Minosse.

Il re Minosse fece un torto a Poisedone che per punirlo fece innamorare la moglie Clito del Toro Bianco reagalto dal Dio dei mari!

Nacque il Minotauro che venne messo dove?

Dentro ad un labirinto!

Sempre in Sardegna su queste su questi pilastri troviamo lo stesso simbolo,che però potrebbero sembrare anche una semplice decorazione,quindi ancora non abbiamo tanti dubbi sul fatto che sia la capitale di Atlantide.

Trovato sempre nell’isola italiana questo fantastico oggetto che porta il medesimo simbolo,che ricorda quasi certamente la città perduta nei fondali marini!

Stessa identica cosa qui,sempre trovati in Sardegna o come dicono negli USA Sardinia.

Se ci concentriamo sugli oggetti di sinistra potremmo osservare il simbolo,ma costruito ancora meglio.

Su quello che ha resistito di più al tempo vediamo che i cerchi sono uguali nella decorazione in maniera alterna,sembra proprio volerci dire “acqua,terra,acqua,mura” con al centro un lavoro più impegnativo!

Quello un po’ più a sinistra invece sebbene deteriorato mostra benissimo il simbolo che oramai comincio pensare riguardi la Capitale di Atlantide chiamata Cerna,cioè suddividere!

Potrei andare avanti con ritrovamenti simili per pagine e pagine di articoli,anche perchè ritrovamenti del genere sono all’ordine del giorno in Sardegna.

Ma per essere più precisi vi mostro questo ritrovamento sempre Sardo:

Gli Atlantidei sono stati descritti come guerrieri e queste navi non sono civili.

Riportano il famoso simbolo di Poisedone; IL TORO!

Ovviamente non mi aspetto che mi crediate,almeno per ora,poichè le cose che vi devo ancora dire sono molte e sempre più convincenti!

 

 

 

Facebook Comments

About Donovan Rossetto

Esperto retrogame,possiede tutte le console dagli anni 90 ad oggi,collezionista di action-figure e storico campione di Tekken 3! Importante streamer su Youtube e Twitch.tv.

View all posts by Donovan Rossetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.